Violazione della Privacy: 100mila ricorsi!

Da Giugno ad oggi quasi 100mila cittadini facenti parte dell’Unione Europea hanno presentato ricorso per la Violazione della Privacy, appellandosi alle nuove Norme Europee (GDPR) introdotte a Maggio 2018 a tutela della Privacy.
La commissione Europea rende nota la cifra in occasione della giornata per la Privacy, indetta domani 27 Gennaio 2019.

“Stiamo già cominciando a vedere gli effetti positivi delle nuove regole”, hanno dichiarato in una nota congiunta i commissari Frans Timmermans, Andrus Ansip e Vera Jourova, “i cittadini sono diventati più consapevoli dell’importanza della protezione dei dati e dei loro diritti, che stanno ora esercitando”, al punto che le autorità della privacy nazionali “hanno ricevuto finora oltre 95mila ricorsi da parte dei cittadini”.

I ricorsi vertono soprattutto su attività’ di telemarketing, videosorveglianza e ricezione di mail promozionali.
Le multa comminate finora sono tre, tra queste quella di 50 milioni a Google Francia per il consenso sulla pubblicità Ads.

Fonte: FEDERPRIVACY

Fonte: ANSA